Atletica. La leggenda dello sport Gabre Gabric, ha compiuto 100 anni a ottobre, è l’unica olimpionica di Berlino ’36 vivente.

La leggenda dello sport è l’atleta Ljubica “Gabre” Gabric. Ha compiuto 100 anni nello scorso 14 ottobre, anche se per molti l’anno di nascita è quella del 1917. La sua carta d’identità è stata sempre un mistero ed altri pensano che sia nata in Dalmazia a Imotski nel 1914 dello stesso giorno.

GabreGabric_TOP
Gabre Gabric

Dopo essere stata negli Stati Uniti, per molti anni, Gabre torna Italia conoscendo il grande tecnico federale Alessandro Calvesi, che sposerà e dal quale avrà due figlie Mariella e Lyana. Partecipa alle Olimpiadi del ’38 a Berlino avvicinandosi al podio del disco con 34,31 metri, ripetuta poi nel ’48 a Londra con 34,17 metri. Può vantare un palmares ricco di quattro ori ai campionati di lancio del disco dal ’37 al ’42, campionessa del mondo in getto del peso, lancio del disco e del giavellotto, quattro titoli mondiali, quindici e più ori mondiali e vari argenti. Ad oggi Gabre è l’unica vivente di coloro che hanno partecipato alle Olimpiadi del ’36 a Berlino e continua ad essere esempio di affetto e completa dedizione per i suoi familiari.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.