Il Gazzettino. Il commento all’under 21. Difficoltà solo nell’ultimo quarto di gara, ma senza parate di Bardi.

(v.zagn.) A Zlate Moravce, l’Italia domina per metà gara e ipoteca la qualificazione agli Europei in Rep. Ceca, per entrare fra le migliori 8 basterà mantenere lo 0-0 martedì, a Reggio Emilia. Il più era stato fatto rimettendo in sesto un girone compromesso, questo pareggio esterno è favorevole.
Belotti ha uno spiraglio in avvio, la conclusione però è debole. Gli slovacchi pressano, servono comunque 17’ per il primo tiro, di Schranz, fuori. L’Italia si fa viva con la solita accelerazione a destra di Zappacosta, non trasformata da Belotti. Hrosovsky calcia centralmente su sponda aerea e poi sul fondo. Gli azzurrini faticano in difesa, eppure rifiatano caratterizzano il finale di tempo, alzando il ritmo con Bernardeschi. L’occasione buona è sul destro da fuori di Bianchetti, con la deviazione ravvicinata di Battocchio, uscita. Prima dell’intervallo l’opportunità migliore è per Berardi, la finta è da campione, il rasoterra centra il portiere Rusov.
Nell’intervallo il campo viene innaffiato, la pratica a livello Uefa è illegabile, a dimostrazione di quanto siano temuti gli azzurrini. Aumenta la pressione della squadra di Luigi Di Biagio, Rusov chiude su Belotti, la difesa su Bernardeschi, sostituito da Molina, dopo un’ora. Il gol su angolo da destra di Berardi, Baselli prolunga di testa e Belotti infila sotto misura. L’Italia da quel momento tradisce stanchezza, Viviani rischia il rigore perché ha il braccio largo in area, la Slovacchia pareggia con il primo tiro nello specchio: Belotti perde palla sulla trequarti, il lancio di Paur è di classe, Zappacosta si oppone in maniera timida a Zrelak che infila con un diagonale mancino. Il finale è di sofferenza, a parte la girata a vuoto di Longo: sono insidiose le conclusioni di Texeira, Lasik, Ninaj e Mazan, servono 3 ammonizioni per arginare i blu. “Occorrevano ordine e pazienza – spiega Di Biagio -, abbiamo costruito molto ma sofferto il loro ritorno. Dobbiamo giocare un po’ meglio”.
SLOVACCHIA-ITALIA 1-1.
GOL: st 9’ Belotti, 24’ Zrelak.
ALTRI RISULTATI. Serbia-Spagna 0-0, Ucraina-Germania 0-3, Danimarca-Islanda 0-0, Inghilterra-Croazia 2-1, Francia-Svezia 2-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.