Il Gazzettino. Europa League primo turno positivo, pareggia solo il Torino

europa-league-trophyDi Vanni Zagnoli

Fiorentina e Napoli già ipotecano il passaggio ai 16esimi di Europa League, il Torino pareggia in Belgio e va benissimo.

Con umiltà, i granata si ripresentano nell’Europa vera dopo 20 anni, nelle Fiandre conquistano il massimo possibile. Il Bruges attacca, costruisce le occasioni più importanti, viene fermato da Gillet, al rientro fra i pali e da titolare dopo i 16 mesi di squalifica per il calcioscommesse con il Bari. Fra i nerazzurri Vasquez è impreciso nel primo tempo, Izquierdo è insidioso.

Emozioni anche nella ripresa, con il diagonale mancino del torinista Sanchez Mino, il salvataggio di Gazzi e la parata su Storm: regge a fatica la difesa under 23 con il serbo Maksimovic, lo svedese Jansson e l’uruguagio Gaston Silva.

La Fiorentina impiega oltre mezz’ora per sottomettere il Guingamp, che nel ’97 impegnò l’Inter e proiettò Candela verso la Roma. Sblocca il match un cross dalla destra di Cuadrado, Mario Gomez è molto temuto e così libera lo spazio per Vargas, abile nella girata. I viola partono più piano rispetto al primo biennio con Montella, la volontà è di ritornare in Champions e arrivare in fondo qui. Al 38′ arriva la seconda ammonizione per Diallo, l’arbitro è inflessibile e il Guingamp resta con l’uomo in meno.

Nella ripresa emozione per l’ingresso del 33enne Giresse, figlio dell’attuale ct del Senegal, poi il romeno Tatarusanu salva i 3 punti sul destro di Beauvue. Chiudono Cuadrado, lanciato da Pizzarro, e il debuttante Bernardeschi.

Il Napoli rimonta e riscatta la peggior partenza nel decennale della presidenza De Laurentiis. Nhaimoinescu cicca la conclusione al volo, sul rimpallo al limite Husbauer fa palo e gol per lo Sparta Praga. A metà primo tempo Hamsik coglie la traversa, Callejon tira e Nhaimoinescu commette fallo di mano. Dal dischetto, Higuain ritrova la precisione smarrita con il Chievo.

Anche Callejon coglie il montante, per il successo serve un’accelerazione a destra di Higuain. Hamsik manca il tris, centrato da Mertens, doppietta e sempre il migliore fra i trequartisti.

BRUGES-TORINO 0-0;

Copenhagen-HJK Helsinki 2-0.

FIORENTINA-GUINGAMP 3-0: 30′ pt Vargas; st 22′ Cuadrado, 43′ Bernardeschi;

Paok Salonicco-Dinamo Minsk 6-1.

NAPOLI-SPARTA PRAGA 3-1: pt 14′ Husbauer (P), 23′ Higuain rig; st 6′ e 36′ Mertens.

Young Boys-Slovan Bratislava 5-0

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *