Il Gazzettino, l’Europa League: il Toro concede solo 2 palle gol vere ai croati, l’Inter è da record

europa-league-trophyLa versione integrale del commento in tempo reale per il Gazzettino del Nordest, sull’Europa league. In alto, il torinista Molinaro esulta con Padelli. Qui, il trofeo.

Di Vanni Zagnoli

L’Italia avrà 4 squadre alla fase a gironi di Europa league.

Alla Fiorentina si aggiunge il Napoli, eliminato nel preliminare di Champions, il Torino, che così torna in un tabellone europeo dopo 21 stagioni, e l’ Inter passata con un complessivo 9-0 da record sugli islandesi.

Con lo Spalato Rnk, i granata partono con tiri degli arrembanti El Kaddouri e Benassi, rischiano però di compromettere la qualificazione sulla girata aerea di Ibriks, deviata da Padelli. Il gol arriva grazie ad un rigore molto dubbio, perché sul cross dal fondo di El Kaddouri la palla va sulla coscia e poi su un braccio di Ibriks, che peraltro l’aveva allargato.

Il motivatissimo Quagliarella avvicina il raddoppio con un traversone e un tiro da 35 metri, Benassi invece chiude fuori in contropiede. I croati riprendono campo, con un gol passerebbero, per fortuna il diagonale di Vidovic sfiora il palo: ci stava peraltro l’esplulsione di Glavina per una gomitata a Darmian.

Alla ripresa una doppia occasione originata ancora da Quagliarella, l’opportunità finale è per Martinez. La roccaforte Olimpico resiste, con il salvataggio allo scadere di Molinaro.

A San Siro, davanti ad oltre 30mila spettatori, l’avvio contro lo Sjarnan è di Osvaldo, con una traversa. D’Ambrosio cross da destra, il rimpallo è fra l’oriundo e Laxdal e Kovacic infila. In 5′ si ripete con dribbling e pallonetto, imbeccato sempre da Osvaldo.

A inizio secondo tempo le discese mancine di Nagotomo portano altri due gol, con tripletta di Kovacic . Icardi subentra e fa doppietta, con un assist di Jonathan. Vidic era in panchina, con i modesti islandesi la sua esperienza non serve.

TORINO-Rnk Spalato 1-0 (and 0-0): 22′ pt El Kaddouri rig.

INTER-Stjarnan 6-0 (and 0-3): pt 28′ e 33′ Kovacic; st 1′ Osvaldo, 6′ Kovacic, 23′ e 35′ Icardi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.