Il Gazzettino. Il successo dell’Italia sugli Usa in 3 set, con la semifinale quasi certa

Il testo completo della partita di ieri sera, per il Gazzettino, sui mondiali di volley.

Vanni Zagnoli
E’ davvero grand’Italia. Dodici anni fa, vinse il suo unico mondiale di volley femminile battendo in finale gli Stati Uniti, ieri sera al Forum di Assago si è assicurata virtualmente la semifinale di sabato. Oggi è sufficiente che la Russia strappi un set con gli Usa perchè il passaggio sia matematico. Durante l’inno, mano sul cuore per tutte le americane, mai d’oro ai campionati del mondo e lontane dal titolo anche adesso perchè buttano via due set e nel terzo scivolano via. Dunque ha portato bene, nel pomeriggio, la visita alla nazionale del premier Renzi.
L’avvio è a stelle e strisce, le schiacciate di Centoni e Del Core non passano la rete e si finisce a -3 per la regia di Glass, ragazza di colore che giocherà a Conegliano. La diagonale di Arrighetti è buona, la parità arriva a 15 grazie alla difesa di Centoni. Poi il sorpasso, sempre con buone coperture. Entra Piccinini e sbaglia la ricezione, inquietano i 4 punti in sequenza sulla battuta di Fawcett. Dentro anche Caterina Bosetti, sul 18-20 è il turno di Ferretti e Diouf, che assieme ad Arrighetti capovolgono il set, mandando in confusione le americane: chiude il muro di Del Core, la migliore con 15 punti complessivi. Si procede sul filo dell’equilibrio anche nel secondo parziale, con due punti di margine solo sull’8-6. Arrighetti (10) è abile in attacco, Centoni (14) è in serata, eppure l’Italia perde occasioni, compreso sul muro subito da Diouf (4 punti). Costagrande non passa (20-22), in regia subentra ancora Ferretti a Lo Bianco, è il cambio chiave perchè Murphy mette fuori: l’Italia rovescia anche il 2° parziale proprio con i servizi di Costagrande (13); l’ace finale fa esplodere Milano. Nata in Argentina, è l’unica oriunda del gruppo e nella terza partita è trascinante, con “primi tempi” di Chirichella (6). “Uniamo l’Italia – sorride il ct Bonitta -, da Roma a Bari e adesso Milano. Recuperare i primi set è stata un’impresa”.
ITALIA-USA 3-0: 25-23, 25-22, 25-20.
Brasile-Cina 3-0: 25-19, 25-16, 25-15.
OGGI. A Milano e su Raisport1, alle 17,30 per il girone H Cina-Rep. Dominicana; dalle 20 Usa-Russia (pool G).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.