Il Gazzettino, il mercato. Darmian alla Juve, Verdi al Napoli per 25 milioni. L’Inghilterra non vuole Sarri per il sessismo e per le offese a Mancini: niente Chelsea, Tottenham se Pochettino andrà al Real Madrid. Niente Sassuolo per De Zerbi, resta a Benevento. Bielsa al Leeds, Massara torna alla Roma

Matteo Darmian (superscommesse.it)

Roberto Mancini lo accusò in diretta Rai: «Sarri dovrebbe vergognarsi, in Inghilterra non lo lascerebbero allenare…». O qualcosa del genere, insomma. Due anni e mezzo fa, in coppa Italia, l’allenatore del Napoli perse le staffe per l’eliminazione, offese Mancini con un insulto omofobo, «Sei un frocio». «Ho detto il primo insulto che mi è passato per la testa», spiegò il tecnico toscano. Se la cavò con una multa e una breve squalifica, di recente ebbe un’altra caduta di stile, dopo lo 0-0 a San Siro con l’Inter, contro una giornalista: «Sei donna, sei carina, solo per questo non ti mando a fare in c…». La conosceva, era gogliardia, solo un modo per sdrammatizzare i due punti persi, in realtà sono comportamenti che in Inghilterra vengono considerati gravi, dunque il Chelsea dovrebbe cambiare obiettivo e Sarri ripiegare sul Tottenham, dove rileverebbe Maurizio Pochettino, argentino dagli avi torinesi, destinato al Real Madrid, al posto del dimissionario Zidane. «Gli spurs – racconta – hanno un grande progetto, la motivazione è enorme. – ha aggiunto -. Ho appena rinnovato per cinque anni, poi il calcio porta a situazioni che non ti aspetti…».

Il presidente dei blues Abramovich l’aveva individuato come erede di Antonio Conte, Sarri era felice della sfida, voglioso di vincere la Premier, come il pugliese e, nel 2016, Claudio Ranieri. Il Napoli opponeva gli 8 milioni di clausola, per liberarlo, ora a Londra dovrebbe arrivare il francese Laurent Blanc, ex Psg, in alternativa proprio Zidane. Altri candidati per il Real sono Jurgen Klopp (due finali di Champions perse, con Borussia Dortmund e Liverpool, non certo di rinnovare con i reds) e il ct tedesco Joachim Loew, che peraltro smentisce: «Non vado ai blancos, lo escludo del tutto». 

Intanto il governo britannico non ha rinnovato il permesso di soggiorno a Roman Abramovic, il patron in risposta ha sospeso la ristrutturazione dello Stamford Bridge. «E presto potrei vendere la società».

Tornerà in Italia Matteo Darmian, la Juve si sta accordando con il Manchester United e già ieri l’avrebbe sottoposto alle visite mediche. 

Il Leeds, invece, dovrebbe affidarsi a Marcelo Bielsa, l’argentino, il Loco, che lasciò la Lazio due anni fa, in estate, 15 giorni dopo avere firmato, permettendo la permanenza di Simone Inzaghi. De Zerbi piaceva al Sassuolo, resta a Benevento. Alla Roma torna Frederic Massara, come ds. Il Cagliari è vicino a mister Maran e al prestito di Locatelli, dal Milan.

Hamsik è disposto a restare a Napoli, per la 13^ stagione in sequenza. «Ho altri 3 anni di contratto, si vedrà. Penso alle amichevoli con la Slovacchia e poi alle vacanze. Ancelotti può essere determinante, darà sicuramente forza al Napoli».

Dove arriverà Simone Verdi, dopo il no di gennaio dettato dalla fidanzata, costa 25 milioni. Al ds Giuntoli piacciono anche Badelj (Fiorentina) e Vrsaljko (Atletico Madrid), mentre Torreira (Sampdoria) sostituirà Jorginho, per 60 milioni al Manchester City.

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.