Il Gazzettino. La Sampdoria è appena superiore nel primo tempo, passa con Bergessio e Soriano, riprende il terzo posto e affonda il Parma, a -9 dalla salvezza

La versione integrale del commento per il Gazzettino del Nordest, Parma-Sampdoria

Soriano
Roberto Soriano

Parma-Sampdoria 0-2

GOL: st 8′ Bergessio, 25′ Soriano.

Parma (3-5-2): Mirante 6, Costa 5,5, Paletta 5, Lucarelli 5.5, Rispoli 6, Mauri 5.5, Lodi 5 (1’st Mariga 5), Nocerino 5 (12’st Palladino 5), Gobbi 5 (27’st Pozzi sv), Cassano 5,5, Bidaoui 5. All.Donadoni.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; De Silvestri 6, Romagnoli 6,5, Silvestre 6,5, Regini 6; Soriano 7, Palombo 6, Obiang 6 (38’st Krsticic sv),

Duncan 7,5; Bergessio 6.5 (47’st Djordjevic sv), Eder 7 (29’st Okaka sv). All.Mihajlovic.

Arbitro: Gervasoni di Mantova 5.5.

Note: ammoniti Obiang, Lucarelli e Paletta per gioco scorretto. Angoli: 2-1 per il Parma. Recupero: 0′ e 3′. Spettatori: 14.426, di cui 9.580 abbonati, per un incasso di euro 214.516.

Vanni Zagnoli

Parma

La Sampdoria vince al Tardini, è probabilmente lepitaffio sulle speranze di salvezza del Parma, con un girone danticipo. Arriverà la penalizzazione per gli stipendi che dovrà pagare il nuovo proprietario Taci, lultima chance è domenica, il derby con il Cesena, vittorioso solo allandata. Ieri era una sfida fra tifoserie gemellate, finisce in gloria per i blucerchiati, al terzo posto con il miglior girone dandata di ogni tempo (33 punti come il Napoli), a parte lo scudetto: accarezzano il playoff Champions dopo leliminazione subita 4 anni fa da Di Carlo, con retrocessione in B.

Il primo tempo è a ritmi alti sino alla trequarti, pochi tiri in porta e leggera supremazia per Palombo e compagni. Eder assiste Duncan, il ghanese esalta lex Mirante. Su cross dellaltro ex Rispoli, Gobbi di destro trova Viviano piazzato. Poi Eder su punizione avvicina il bersaglio.

Nella ripresa attacca la squadra di Donadoni, Bidaoui ricorda Biabiany per le volate ma Nocerino non è in condizione. Segnano però i doriani, Soriano premia l’inserimento di Eder sulla destra, cross basso, Bergessio tocca sul secondo palo, infila e magari resterà a Genova: ieri è partito dalla panchina Okaka, che qui sembrava finito.

Cassano sparisce, Duncan invece spinta che è un piacere, appoggia per Bergessio, palo e il tedescoSoriano insacca. Infine Palladino manca la porta su assist di Rispoli.

Al Parma (prestazione da 5) arriveranno forse 6 acquisti ma rischia di essere tardi, la Samp invece assorbe la cessione di Gabbiadini, lorganico è compatto (7) e motivato da Sinisa e da Ferrero. A proposito, il presidente balla prima della partita, non fa più notizia: è il comico della serie A, non si sentiva il bisogno di un proprietario così pittoresco, va bene per i suoi film. Il segreto sono le motivazioni – spiega Mihajlovic -, la tensione sempre alta. Per il terzo posto ci siamo anche noi, con lorganico inferiore a tante e con varie inseguitrici.

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.