Calcio. Il Mapei Stadium è il terzo stadio senza barriere in Italia, dopo il Friuli di Udine e il Braglia di Modena.

il sassuolo durante una gara al mapei stadium
Il Sassuolo durante una gara al Mapei Stadium

Il 18 ottobre è stata la svolta per il Mapei Stadium – Città del Tricolore. In occasione della partita con la Juve, è iniziato il percorso di crescita per l’abbattimento delle barriere allo stadio.

Oltre al Sassuolo, ne trae vantaggio la Reggiana, da sempre la prima formazione della città, militante in Lega Pro, a ospitare i propri tifosi che possono vedere i propri beniamini senza recinzioni.

Il progetto è avallato dalla Mapei Stadium Srl, in accordo con l’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, prefettura e questura di Reggio Emilia, Comune di Reggio Emilia e commissione provinciale di vigilanza. Il Mapei Stadium diventa così il terzo stadio senza barriere dopo le strutture di Udine e Modena.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.