Settorecrociato.it, Giuseppe Squarcia: la storia della Primavera del Parma Calcio al torneo di Viareggio.

unnamed
Nella foto: due giovani bomber parmigiani protagonisti al Torneo di Viareggio. Alessandro Melli impegnato nell’edizione 1988  e Alberto Cerri, un anno fa, quando fu anche nominato Golden Boy.

(b. bianc.) – Ieri il Parma ha debuttato nel Torneo di Viareggio dove ha più volte ha ben figurato. Nel 2012 e nel 2013 i giovani crociati sono arrivati in semifinale. Ma soprattuto il Parma del 1996 ha ottenuto un bel secondo posto contro il Brescia di vari Diana, Pirlo, Bonazzoli e Pirlo. Una bella vetrina per una squadra che in passato è riuscita anche ad ottenere successi internazionali.

Un secondo posto, nel 1996, in una finale persa contro il grande Brescia preparato da Adriano Cadregari, che vantava tra le sue fila Aimo Diana, Andrea Pirlo, Emiliano Bonazzoli e Roberto Baronio. Vinsero le Rondinelle per 1 a 3 con reti di Stefano Bono al 21’, Marcello Campolonghi al 45’ e Baronio al 65’, mentre il nostro gol della bandiera fu siglato da Gianluca Triuzzi al 58’ su calcio di rigore. Era la Primavera del Parma Calcio allenata da Walter Sandro Salvioni, con Gianluigi Buffon, esordiente qualche mese prima in Serie A, tra i pali e Simone Barone al centro del campo.

Prima ancora, un terzo posto e un quarto posto, rispettivamente nel 1988 e nel 1989, nelle prime due partecipazioni, all’epoca della presidenza di Ernesto Ceresini (l’allenatore era Maurizio Battistini).

Poi, due semifinali perse di misura nelle ultime due edizioni, contro la Juventus vincitrice della manifestazione nel 2012 e contro il Milan nel 2013, con mister Fausto Pizzi in panchina.

Sono i ‘podi’ su cui è salito il Parma Calcio al Torneo di Viareggio (qui sotto tutte le ventisette partecipazioni del nostro club, nella sua secolare storia), la competizione giovanile più importante al mondo, in cui oggi i ragazzi con la Maglia Crociata, ora guidati in panchina dal Crociato del secolo Hernan Crespo, cominceranno a vivere una nuova avventura.

IL CAMMINO DEL PARMA CALCIO AL TORNEO DI VIAREGGIO DAL 1988 AL 2014

1988 – Terzo posto (finale per il terzo posto vinta ai rigori contro il Milan)

1989 – Quarto posto (finale per il terzo posto persa 0-1 contro l’Inter; semifinale persa 0-1 contro il Torino vincitore del torneo)

1990 –  Eliminazione ai quarti di finale (dalla Roma 3-6 ai rigori)

1991 – Eliminazione nella fase a gironi (dall’Atalanta 0-2)

1992  – Eliminazione ai quarti di finale (dalla Roma  2-4 ai rigori)

1993 –  Eliminazione nella fase a gironi (vittoria 2-1 sul Bayer Leverkusen, sconfitte con Fiorentina per 0-4 e Venezia per 0-1)

1994 – Eliminazione nella fase a gironi (pareggi con Inter 0-0, Werder Brema 1-1 e Palermo 1-1)

1995 – Eliminazione ai quarti di finale (dal Perugia 1-2)

1996 – Secondo posto (finale per il primo posto persa con il Brescia 1-3)

1997 – Eliminazione agli ottavi di finale (dal Napoli 0-1)

1998 – Eliminazione nella fase a gironi (pareggi con Milan 2-2 e Manchester United 0-0, sconfitta con il SE Irineu 1-2)

1999 – Eliminazione ai quarti di finale (dalla Lazio 0-2)

2000 – Eliminazione ai quarti di finale (dall’Inter 1-2)

2001 – Eliminazione nella fase a gironi (sconfitte con il Campinas 0-2 e il Verona 0-1 Verona, vittoria con il New York City  4-1)

2002 – Eliminazione agli ottavi  (dal Torino 2-3)

2003 – Eliminazione nella fase a gironi (pareggio con la Juventus vincitrice del torneo 2-2, sconfitta con il Santos 1-2, vittoria con la Fiorentina, allora Florentia Viola, 3-2)

2004 – Eliminazione nella fase a gironi (pareggi con il Londrina 1-1 e il Napoli 0-0, vittoria con il Bayern Monaco 1-0)

2005 – Eliminazione nella fase a gironi (pareggi con Vicenza  2-2 e Genoa 1-1, vittoria con il Pumas 3 a 1)

2006 – Eliminazione nella fase a gironi (vittoria con San Marino 2-0, sconfitta con il Milan 1-3, vittoria con l’Apia Tigers 2-0)

2007 – Eliminazione nella fase a gironi (vittoria con il Pakhtakor 2-1, sconfitte con la Rappresentativa di Serie D  1-2 e con lo Spartak Mosca 0-1)

2008 – Eliminazione nella fase a gironi (vittoria con il Benevento 3-0, sconfitta con la Sampdoria 0-1, pareggio con il Guaranì 0-0)

2009 – Eliminazione nella fase a gironi (vittoria con il Frosinone 3-1, sconfitta con la Juventus vincitrice del torneo 0-1, sconfitta con il Maccabi Haifa 0-1)

2011 – Eliminazione ai quarti (dalla Fiorentina 4-5 ai rigori)

2012 – Eliminazione in semifinale (dalla Juventus vincitrice del torneo 0-1; abolita la finale per il terzo e quarto posto)

2013 – Eliminazione in semifinale (dal Milan 1-2; abolita la finale per il terzo e quarto posto)

2014 – Eliminazione ai quarti (dalla Fiorentina 1-2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.