Il Messaggero, Sassuolo. Berardi è l’attaccante più espulso e ammonito, il rosso diretto è eccessivo. Iachini: “Era in risalita”. Anche Politano si svaluta

Domenico Berardi rischia due giornate di squalifica (sportal.it)

Reggio Emilia
Berardi è tornato Berardi, ovvero l’incompiuta, il più espulso fra gli attaccanti, l’uomo dei 30 cartellini (di cui 3 rossi) subiti nelle prime 71 partite di serie A. Ci ricasca con l’espulsione, avanza e mentre perde palla tocca Radu. Niente di grave, al punto che Manganiello neanche ammonisce. Richiamato dal Var Calvarese, va direttamente con l’espulsione, persino eccessiva.
“Il fallo è avvenuto in un contrasto di gioco – sostiene Beppe Iachini -, non ci ho visto cattiveria, sinceramente. Stavo per sostituire Domenico, non ho fatto in tempo: nelle ultime settimane è sempre stato uno dei migliori, con la Lazio ha avuto una giornata storta, può capitare a qualunque giocatore”.
A Berardi accade troppo spesso, è alla stagione più buia della carriera, a 23 anni si sarà pentito di avere detto no alla Juve e all’Inter. Vorrebbe raggiungere Di Francesco alla Roma, con due sole reti in questo campionato è improbabile. Al Torino aveva realizzato il pari con bell’aggancio in area, dalla fascia ci prova sempre, con Iachini va un po’ meglio rispetto a Bucchi. Il ct Di Biagio l’ha chiamato per lo stage, con Politano, pure in ribasso, dopo mesi buoni. Ha ragione De Laurentiis: “Politano non vale i 32 milioni che avevamo stanziato”. Berardi era arrivato a toccare almeno 40.
Quaranta è anche la quota salvezza tradizionale, ma pure quest’anno dovrebbe bastare molto meno: il Sassuolo viene da 3 punti (pareggi) in 8 gare, la Spal si è avvicinata, ad appena una vittoria.
“Eravamo partiti anche bene – spiega l’allenatore Beppe Iachini -, contenendo. Poi due episodi hanno indirizzato la partita, il tiro deviato di Milinkovic Savic e il rigore. Avevamo l’occasione di accorciare, con Babacar a porta vuota. La Lazio di solito calcia verso la porta 30 volte, stavolta lo ha fatto di meno, non è bastato”.
Vanni Zagnoli

Da “Il Messaggero”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.