Calcio. Sanchez Mino (Torino) è italiano, ha ottenuto la cittadinanza ad agosto a Decollatura (Catanzaro). E’ in procinto di passare all’Hellas Verona.

Sanchez Mino giuramento
Mino Sanchez nel giorno del giuramento a Decollatura (Catanzaro)

Dal 28 agosto 2014 il calciatore argentino Sanchez Mino è italiano. Grazie alle origini del trisavolo di parte materna, l’esterno del Torino ottiene la cittadinanza dal sindaco di Decollatura Anna Maria Cardamone, in provincia di Catanzaro. Tutta l’amministrazione comunale, i dirigenti hanno aiutato il calciatore e la squadra granata a recuperare il documento di nascita di Francesco Pascuzzi, il trisavolo, che ha consentito a Sanchez di acquisire il passaporto.

Il 24enne granata nella passata stagione era al Boca Juniors, in Argentina, ha giurato a Decollatura e adesso potrebbe persino giocare in nazionale. Per il momento Sanchez Mino (non il contrario) però è un calciatore anonimo. Nel Toro il centrocampista argentino non ha lasciato un buon ricordo e il passaggio all’Hellas Verona sembra imminente.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.