Serie B. La morte del figlio ha cambiato la vita di Davide Nicola, è ripartito da Bari e può raggiungere i playoff.

Soccer: Serie A; Chievo-Livorno
Davide Nicola

E’ arrivato a Bari il 18 novembre scorso con l’obiettivo di riportare il Bari verso i play-off. Ma nemmeno lui è riuscito a rimettere le cose a posto. Davide Nicola subentrato a Devis Mangia nelle restanti venti partite dovrà conquistare molti più punti di quanti ne abbia conquistati finora il Bari. Sono ventisei e bisognerebbe farne almeno trentacinque per rientrare tra le prime otto.

Nicola alla presentazione si era presentato così: “La tragedia (del figlio Alessandro, ndr) ha cambiato gli equilibri della mia famiglia. – ha detto – Sono cattolico, ho molta fede e adesso sono molto più lucido nell’affrontare le difficoltà. E’ difficile che possa avere paura in qualche situazione”.

Quindi interpretando queste parole Nicola e il suo Bari dovrebbero ingranare la marcia superiore per risalire la classifica e raggiungere i play-off.

Biagio Bianculli

(v.zagn.) Soprattutto, a me ha colpito la sua storia, la tragedia è stata tremenda, il figlio morto in incidente stradale, in bicicletta, a Torino, vado a memoria. Penso al fratello perso da Andrea Mandorlini, pochi anni fa. Nicola è ripartito, è un grande professionista, molto preso dalla professione. Allena per dimenticare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *