I sopravvalutati: Montella, Seedorf, Inzaghi, Mihajlovic; in pochi danno spettacolo. Ma ai tifosi piacciono per il nome da calciatore e per quanto trasmettono come grinta

(V. Zagn.) La cifra media bassa, del Milan, dell’Inter, del calcio italiano.
Montella è un altro sopravvalutato, raramente gli ultimi arrivati sono i primi.
Per informazioni guardare a Seedorf, Inzaghi, Mihajlovic e tanti altri.
Mancini, altro paracadutato dal campo alle grandi squadre.
I sopravvalutati sono tanti, chi dà spettacolo pochi: Sarri, Giampaolo, Di Francesco (a parte i problemi difensivi) e Gasperini.
Mihajlovic piace perchè ha questo carattere alla Conte. Ridicolo il parametro di molti tifosi: “Si danna perciò è bravo. Donadoni e Pasquale Marino sembrano pesci lessi, non hanno le palle”.
Ecco, non si valuta la professionalità ma il coinvolgimento delle folle, la capacità di aizzare la gente rispetto al proprio progetto.
A cura di Francesco Delendati

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.