La stroncatura: anche con un nomignolo, credo funzioni, spesso, come tecnica; e poi, appunto, l’evidenziare le magagne.

Mi racconta un caro collega, ex freelance, della tecnica usata da un direttore di testata locale, web. Inventa nomignoli, irride personaggi della vita pubblica, provoca, finchè quello si stanca e magari si mette a scrivere per lui oppure addirittura gli manda pubblicità.

Questa è una bella tecnica.

Idem, quella degli stroncatori.

Ieri sera sono stato un locale di Reggio molto frequentato, per la 3^ volta il servizio è stato molto discutibile. In passato l’avevo recensito in maniera positiva, a prescindere, adesso passerò alle stroncature.

Così diventerò il temutissimo Vanni Zagnoli.

L’inquietante presenza di Vanni Zagnoli, mi dicevano, a inizio anni 90, nella redazione di un quotidiano cittadino.

Presto, nomi e cognomi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.