Concorso Ussi: ”Lo sport senza sport: storie dal virus”. Primo classificato per il reportage radio e video. Spezia-Frosinone, il capo ultras: “Se sei del Secolo o di Repubblica vai via”.

(LaPresse – Tano Pecoraro)

E’ come se la Centese – la scorsa stagione in prima categoria ma nel 46-47 in serie B – avesse vinto lo scudetto. Concorso Ussi: ”Lo sport senza sport: storie dal virus”. Primo classificato per il reportage radio e video. Spezia-Frosinone, il capo ultras (di fianco ha una signora pittoresca): “Se sei del Secolo o di Repubblica vai via”. Video su Youtube. https://www.youtube.com/watch?v=dysMlWBaCp0&t=33s

Incredibile performance per vannizagnoli.it – testata, non blog -, su cui lavoro gratis e a mie spese. Per videoracconti con cui ho pregiudicato rapporti con centinaia di persone, forse migliaia, e perso una collaborazione pagata e mezza, per me importantissime. Anni di umiliazioni e di esclusioni, irrisioni e minacce, alcune volte botte. Per raccontare il costume, quel che vedo, sempre alla ricerca di spunti trascrivibili su testate importanti.

Questo video di ferragosto, come molti, non è andato oltre la nostra testata. Non avete idea delle decine di stop ricevuti da steward istruiti ad hoc, che controllano solo me, anche fuori dagli eventi sportivi. Essere evitato, vedere gente che mi conosce da molti anni e che finge di ricevere una telefonata per dribblarmi. Ecco, in questo contesto matura questa soddisfazione, che è una consolazione. A La Spezia, nella finale playoff.

Altrove mi sarebbe stata impedita a priori, fisicamente, anche solo vietandomi di spostarmi o di entrare. Tutto quanto dal ’90 al 2016, diciamo, ha fatto la differenza in positivo, con lo smartphone è diventato un problema. Senza contratto, escluso per due mesi in 31 anni di professione, con la percentuale di pezzi su testate importanti precipitata, raccogliendo da freelance e proponendo.

L’ex ct del volley, grande narratore, Mauro Berruto, era in commissione del concorso: “Personalmente l’ho votato perchè era il più in tema e dimostrava un vero e genuino realismo. Da reportage, appunto”.

Sapete che cosa vivo da anni, essere arrivato davanti a colleghi e testate importanti è irreale. 2) pari merito: Marco Tripisciano (Tennis e Covid-19 – Rai TGR) e Andrea Pressenda (Sport, storie dal lockdown ZwebTV). Pari merito anche per Giuseppe Gallozzi (Intervista a Giuseppe Bergomi – Punto Biancorosso) e Dario Ricci (Effetto Giorno – Radio24-Il Sole 24 Ore). A quasi 50 anni. Chissà, dovrei avere il coraggio di fermarmi qui, con i videoracconti.

Quella sera a La Spezia feci solo ilmessaggero.it – che divenne anche ilgazzettino.it e ilmattino.it. Era l’intervallo e mentre raccontavo avevo l’esatta percezione che fosse memorabile. Senza le sbarre, avrei avuto una paura terribile, un pizzico anche del covid, era poco dopo ferragosto. Non sapevano fossi di Reggio, sennò…Naturalmente non ho tagliato nulla, sapete che cerco di farlo mai. Da Pieve Modolena, dal ’97 Canalina, Reggio Emilia, 31^ stagione di solo giornalismo, ridotto a quel che sono ora. Professionalmente, un morto che cammina, con conseguenze psicofisiche dirette. Ovviamente, senza tutto il resto, senza tutte le interviste, i videoracconti, le domande singolari, da show televisivo o radiofonico, non ci sarebbe stato neanche questo. Resta impossibile avere un taglio, un pensiero il più nazionale possibile, rappresentando meno di se stessi. L’ilarità, l’intimismo, i grandi temi li accetti solo dal volto, dalla firma o dalla testata di tradizione.

Sapessi fare altro, sarebbe il momento di ritirarmi. Oltre a mia moglie, ai genitori, avrei tante persone da ringraziare, soprattutto fra quanti ascoltano i miei infiniti messaggi vocali, ne scelgo una. Franco Colombo, il direttore con cui su Tuttosport scrissi credo anche 70 contributi, nel mese top. Sempre partendo da Reggio. A 25 anni. Colombo, scomparso nel ’97, giovanissimo.

Quando sai che nulla ti restituisce gli spazi persi…

Vanni Zagnoli

I video. Due anni di esperienze, adesso sono gli uffici stampa a seguire l’esempio. Le aziende, gli sponsor, gli amici, gli amici degli amici

Zagnoli con Pietro Leonardi, squalificato per 5 anni

Due anni di sito e, poco meno, di youtube.

Adesso gli uffici stampa fanno video di tutto, magari corti, noi siamo stati fra i primi. Coinvolgono sponsor, aziende, di tutto. Amici, amici degli amici, invitano chi vogliono loro. Reggiana, Parma, ma poi tutte le società sportive.

Il Grissinbonchannel, di Pallacanestro Reggiana.

Poi, per carità, un conto siamo noi, che saltabecchiamo fra varie squadre e passioni e persone e un conto sono le società stesse, che promuovono se stesse, coinvolgendo i proprietari dei marchi sponsorizzanti.

 

 

Via alle consultazioni per il basket e per la prossima stagione, su tutti i campi di calcio e volley principali della regione, per operare su youtube e magari qualche riga scritta

Vanni Zagnoli con Mattia Mariani, al freddo, in mixed zone. Mariani dirige Telereggio da due anni, è di Novellara. Un signor professionista
Vanni Zagnoli con Mattia Mariani, al freddo, in mixed zone. Mariani dirige Telereggio da due anni, è di Novellara. Un signor professionista

Cari amici, iniziano le consultazioni per ampliare la squadra di vannizagnoli.it e youtube e collaborazioni assortite, naturalmente non pagate.

Dunque, per ordine. Fra gli accreditati del basket – magari pescando anche fra testate nuove – cerco una persona che faccia il cameraman e anche da solo video e videointerviste a Reggio, al basket, fin dalla partita con Avellino.

Reggiana. Lì quando ho tempo e voglia faccio io, ma a prescindere cerco almeno una persona che voglia fare bei video, emozionali, completi, di prima, durante e dopo partita e tifosi.

Sassuolo. L’ipotesi è di affiancare o sostituire Silvia, nei periodi in cui non ha tempo o voglia. Video sopra, sotto, prima, dopo.

Modena. Solito discorso, noi non siamo presenti.

Bologna, è più difficile avere accrediti. Colore, fuori, dentro, prima e dopo.

Parma. Una persona che copra prima, dopo e durante, con passione.

Carpi, in B lo seguiremo raramente, tornerà fra l’altro al Cabassi. Anche lì, video, prima, dopo, durante.

Spal, non andiamo mai, solito discorso.

Modena volley, naturalmente.

Volley Modena anche femminile.

Baseball a Parma, a Reggio, a Bologna, in Romagna.

Diamo le password, tutto.

Video per youtube e per il sito, qui.

 

 

La serie B del Carpi, la galleria di video realizzati domenica da Vanni Zagnoli e Silvia Gilioli. Lo psicodramma del doppio rigore sbagliato da Mbakogu

A cura di Giangabriele Perre, il racconto in video di Carpi-Lazio, la partita della retrocessione biancorossa.

https://www.youtube.com/watch?v=F03Wmkwjagg

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=W0z_IHf_Sgo

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=yoXCpvIaqSw

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=J3NT6js1xQU

 

https://www.youtube.com/watch?v=J3NT6js1xQU

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=7UfpPKUSNuc

 

https://www.youtube.com/watch?v=vF2_C10CAxY

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=Ap4utlADomE

 

https://www.youtube.com/watch?v=fq8ZzwQs94Q

 

https://www.youtube.com/watch?v=GmzvzIFLSkY

A cura di Giangabriele Perre

 

Dailybasket, video. Paolini, coach di Pesaro: “Reggio mostra continuità di gioco”.

riccardo-paolini

L’allenatore di Pesaro Paolini nella conferenza stampa ripresa da Gian Marco Regnani, con Tommaso Casotti, a Reggio.

http://www.dailybasket.it/serie-a/video-paolini-coach-di-pesaro-reggio-mostra-continuita-di-gioco/

https://www.youtube.com/watch?v=VUUjGEmr57A

DailyBasket, video. Menetti di nuovo capolista, con Milano, Pistoia e Venezia: “Reggio non è più un’outsider”

Massimiliano Menetti
Massimiliano Menetti

La conferenza stampa con Massimiliano Menetti, al PalaBigi. Gian Marco Regnani e Tommaso Casotti presenti.

https://www.youtube.com/watch?v=ZHyMl3m-hjA

Video. Dailybasket.it. Daniele Della Fiori racconta papà Ciccio e Cantù: “Ma il budget non lo rivelo”

daniele-della fioril

https://www.youtube.com/watch?v=kEQOrgSLunQ

Con Della Fiori junior uno spaccato di Cantù. “La presidentessa Cremascoli onora sempre gli impegni. Adesso dal Pianella non ci spostiamo più”.

Dailybasket.it, video. Menetti: “Abbiamo vinto una partita incredibile, siamo primi per una notte”.

Massimiliano Menetti
Massimiliano Menetti

https://www.youtube.com/watch?v=LXs86QTD5dw

http://www.dailybasket.it/serie-a/menetti-abbiamo-vinto-una-partita-incredibile-siamo-stati-primi-per-una-notte/

 

“Le tre partite interne in 6 giorni pesano sul piano psicologico”. Video di Gian Marco Regnani.

(s.occhiuto) Nell’intervista a Teletricolore nel dopo partita, il coach biancorosso ha sottolineato: “Difficile in tre giorni passare da un arbitraggio ad un altro, i miei ragazzi ci hanno messo 30 minuti per adattarsi. Ma alla fine soffrendo siamo riusciti a superare Cantù, malgrado il -17 dell’ultimo quarto, e addirittura il -21 dell’intervallo. Silins è indietro nella condizione, ma sono certo che può solamente migliorare sul piano fisico”.