Tuttosport. Taylor è decisivo con il Pistoia, ma lascerà Reggio lunedì. Andrea Cinciarini supera ancora Daniele.

2c1c0b0a78b775fb8162e7d3dcda9f94-43442-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e
I giocatori della Grissin Bon

GRISSIN BON-GIORGIO TESI GROUP 71-59
REGGIO EMILIA: A. Cinciarini 15 (3-4 0-1), Diener 13 (4-5 1-8), Taylor 19 (5-9 2-5), Silins 9 (3-3 1-2), Cervi 4 (2-3); Mussini (0-1 0-3), Della Valle 4 (1-1 0-2), Polonara 7 (1-3 1-4), Pini, Pechacek. All. Menetti.

PISTOIA: Hall (0-4 0-1), Williams 16 (5-12 2-6), Brown 1 (4-11), Milbourne 4 (1-6 0-1), Magro 1 (0-1); A. Filloy 4 (2-3 0-1), D. Cinciarini 16 (4-8 2-3), D. Moretti (0-1 0-2), Amoroso 7 (2-3 1-4). Ne Mastellari, Severini, Bianchi. All. P. Moretti.

Arbitri: Seghetti, Sardella, Bettini.

Note: i parziali 25-14, 49-27, 60-44; da 2: R 19-29, P 19-40; da 3 R 5-25, P 5-19; liberi R 18-21, P 8-11. Rimbalzi: R 40 (7 off, 10 Taylor), P 37 (11 off, 7 Brown). Perse R 12, P 8; rec R 3, P 5. Assist: R 8 (A. Cinciarini 4), P 6. 5 falli: Cervi. Spettatori 3500.
REGGIO EMILIA. (v.zagn.) La Grissin Bon domina ma soffre nell’ultimo quarto, al PalaBigi ha perso unicamente con Cremona, resiste da sola al 3° posto. All’intervallo arriva con 22 punti di margine, trascinata da Andrea Cinciarini (16) e dal top scorer Donell Taylor (19), probabilmente all’ultima gara a Reggio: il contratto scade lunedì, dovrebbe rientrare Kaukenas. Il capitano biancorosso si aggiudica la sfida con il fratello Daniele, che assieme a Williams (16) è il migliore di Pistoia, carente in attacco; bene anche il neo acquisto Amoroso a rimbalzo. Al 33’ la Giorgio Tesi è sul 60-53, viene allontanata da Taylor con 5 punti di fila, in un finale nervoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *