Benvenuto a Biagio Bianculli, lucano studente a Parma, il collaboratore dei sogni

Per me sono settimane altalenanti, come sempre. Lo scippo subito a Milano, nel viaggio a Sportitalia, le ospitate negli studi di via Giovacchino Belli, grazie a Francesco Cherchi. Il piacere di raccontare lo sport e i protagonisti in maniera commentosa, a livello nazionale. Sto prendendo le misure, nei viaggi appunto da Coviolo a Cimiano, preferibilmente in treno e poi metropolitana.

La scoperta di whatsapp, con i messaggi lunghi. Il piacere di vedere colleghi, di conoscerne nuovi, insomma di andare oltre la ricerca del pezzo in più.

Una svolta è stata per me la conoscenza di Diego Panicucci, mental coach amico, ogni tanto ci sentiamo.

C’è stato il debutto su Agon channel, con 45′ con Fulvio Collovati a discettare dei temi che mi stanno a cuore.

E domenica scorsa la conoscenza più bella e utile, Biagio Bianculli. Ho l’abitudine di andare a stringere la mano a colleghi, ad amici. Tanti nemmeno li conosco o me li ricordo.

Biagio-Bianculli-1508x706_c
Biagio Bianculli

Biagio, dunque, collaborerà su questo sito. Paolo Martocchia è un professionista affermato, chiedergli di fare il copia e incolla dei miei pezzi è irriguardoso, semplicemente, ma ovviamente qualcosa continuerà a fare. Biagio è un giovane lucano che collabora al Quotidiano di Basilicata. Gli girerò link, input, i miei temi da sviluppare, comunicati da sintetizzare e allargare. Metterà le foto. Senza esagerare nell’impegno perchè il tutto è gratuito. Però fa piacere avere un giovane che mi segue, che condivide l’idea, che ha l’umiltà di capire che si può lavorare bene, avere soddisfazioni anche andando oltre il copia e incolla.

L’esperienza con Salvatore Occhiuto non è finita bene, nel senso che Salvatore ha fatto una scelta diversa, rispettabile, dopo giorni dedicati a lui. Una scelta che ovviamente non ho condiviso.

Penso a Diego Panicucci, avanti così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.