Follie nel calcio. In Eccellenza sarda, daspo di 5 anni al presidente del Sanluri Pietro Pillon, per aggressione all’arbitro Cannas.

Riprendiamo un episodio accaduto il 14 settembre scorso in Sardegna dove un presidente aggredisce l’arbitro. Succede nella gara Sanluri – Tortoli con il presidente della squadra di casa Paolo Pillon che nell’intervallo entra negli spogliatoi dell’arbitro Luigi Cannas e lo aggredisce.

Pilloni-e-Cannas
Il preisdente del Sanluri Pilloni a sinistra e l’arbitro Cannas della sezione di Cagliari a destra

Il fischietto cagliaritano a quel punto ritiene di non poter proseguire la gara e denuncia il fatto ai Carabinieri che lo portano al pronto soccorso di Sanluri. Al direttore di gara viene diagnosticata una prognosi di 20 giorni per trauma cranico e gli viene applicato un collare. Per il gesto compiuto dal presidente sardo la squadra perde 0-3 a tavolino. Il Questore di Cagliari invece adotta il Daspo per il numero uno del Sanluri e la giustizia sportiva successivamente commina la stessa pena.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *