Il Gazzettino, Under 19. Agli Europei in Finlandia gli azzurri vincono il girone e si qualificano per il mondiale Under 20 dell’anno prossimo

Carlo Nicolato (mattinopadova.gelocal.it)

(v.zag.) Per il nostro calcio, le soddisfazione estive arrivano da una nazionale giovanile. Agli Europei under 19, in Finlandia, vincono il girone gli azzurri allenati da Carlo Nicolato, ex campione d’Italia primavera con il Chievo: pareggiano per 1-1 con la Norvegia, la eliminano e si piazzano davanti al Portogallo, secondo.

Con due vittorie e questo pari, passano in semifinale e si qualificano per il mondiale under 20 dell’anno prossimo, in Polonia. I norvegesi avevano bisogno di vincere con due reti di scarto per scavalcare l’Italia, nel secondo tempo segnano su rigore con Haland (fallo di Gabbia), ma nel finale vengono raggiunto dal tocco di Moise Kean, su assist di Zaniolo, tricolore primavera con l’Inter e ora alla Roma. Kean è stato il primo nato negli anni 2000 a bersaglio in serie A, nel Verona, in prestito dalla Juve, come procuratore ha Mino Raiola e per uno scherzo eccessivo a settembre venne allontanato dalla nazionale. 

Giovedì, alle 17,30, a Seinajoki l’Italia affronterà la seconda dell’altro girone, Inghilterra o Ucraina (4 punti) o anche Francia (3), mentre la Turchia è eliminata, a 0. Oggi le ultime due gare: Inghilterra-Francia e Ucraina-Turchia. 

Il 4-3-2-1 azzurrino: Plizzari; Bellanova, Zanandrea, Bettella, Tripaldelli (10’ st Candela); Frattesi, Tonali, Gabbia; Zaniolo (49’ st Melegoni); Scamacca (19’ M. Kean), Pinamonti. 

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.