Tuttosport. Basket, Diener è il re del posticipo, a turno i solisti premiano Reggio. Cremona è alla quarta sconfitta in 5 gare, ma c’era un fallo di Cinciarini su Vitali

L’integralità dell’articolo per Tuttosport di ieri

 

image
Diener in azione contro Cremona

VANNI ZAGNOLI

Reggio fa sul serio, punta veramente al secondo posto, vince regolarmente anche in trasferta, vendicando la sconfitta d’andata. Fu l’unica volta che i biancorossi vennero battuti al PalaBigi, dall’ex Cesare Pancotto, che nell’87 venne esonerato a tre giornate dalla fine. Ora i biancorossi sono al quarto successo di fila e davvero piacciono nei finali di partita, già trionfali con Milano e a Venezia: ringraziano Drake Diener, alla miglior prestazione stagionale con 27 punti e 6/7 dall’arco.

Il posticipo è stato palpitante, con l’avvio della Grissin Bon avanti di 7, il ritorno della Vanoli nel secondo quarto. La formazione di Menetti torna nel terzo parziale a condurre grazie alle triple di Diener e Della Valle. Cremona colma il gap nella frazione chiave, è avanti per 87-86 a 45” dal termine, ma è punita dallo score perfetto di Cinciarini: il capitano emiliano è mandato in lunetta da Cusin, poi i lombardi sbagliano la tripla del ko con Hayes. Inutili le proteste per un fallo dello stesso Cinciarini su Vitali non ravisato dalla terna arbitrale a 10” dalla sirena. Lo scontro tutto azzurro sull’asse play-pivot fra Vitali-Cusin e Cinciarini-Cervi termina in parità, con il lungo ex Sassari incisivo dalla lunetta mentre il classe ’91 reggiano è come sempre imponente sotto le plance. Decidono i canestri dall’alto coefficiente di difficoltà di Diener e Della Valle, una volta di più straordinario nei momenti topici.

VANOLI-GRISSIN BON 87-88

CREMONA: Vitali 12 (2-5 1-2), Hayes 7 (2-5 1-4), Bell 10 (2-3 1-3), Clark 20 (7-12 2-3), Cusin 10 (2-7); Ferguson 10 (2-3 2-4), Mei 6 (2-3 da tre), Mian (0-1 0-2), Gazzotti 5 (1-2 1-1), Campani 7 (1-4 1-1). All. Pancotto.

REGGIO EMILIA: A. Cinciarini 11 (1-6 1-4), Diener 27 (4-5 6-7), Silins 2 (1-3 0-1), Polonara 14 (1-3 3-4), Cervi 8 (4-6); Mussini (0-1 da tre), Della Valle 12 (2-4 2-4), Kaukenas 8 (3-5 0-3), Pechacek 2 (1-1), Pini 4 (1-2). All. Menetti.

Arbitri: Lamonica, Di Francesco, Borgioni.

Note: i parziali 17-21, 40-38, 69-68; da 2: C 19-42, R 18-35; da 3: C 11-23, R 12-24; liberi: C 16-23, R 16-22. Rimbalzi: C 37 (11 off, 9 Clark), R 33 (6 off, 8 Polonara). Perse C 9, R 9; Rec C 3, R 5. Assist: C 18 (Vitali 10), R 13 (Diener 5). 3mila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *